Oltre la tecnologia del suono


Michele Moretti,
Settembre 2013


 “Ora non voglio far altro che ascoltare… Odo tutti i suoni che si convogliano insieme ,
si combinano, si fondono in fuga, suoni della città ,
suoni di fuori della città, suoni del giorno e della notte…”

Walt Whitman, il canto di me stesso

Il desiderio di conservare il suono è sicuramente molto antico: una leggenda racconta che in Cina alcune donne possedevano voci talmente soavi da spingere i loro figli a volerle custodire per il futuro, così che catturarono le melodiose voci nelle cavità di alcune canne di bambù; sfortunatamente una volta riaperte era possibile udire le voci una sola volta per poi perderle per sempre.



Il paesaggio sonoro del mondo sta cambiando. L’universo acustico in cui vive l’uomo moderno è radicalmente diverso da ogni altro che l’ha preceduto. Suoni e rumori nuovi, di qualità e intensità diversa dai suoni e dai rumori del passato. Sono stati più volte sottolineati i pericoli legati alla diffusione indiscriminata di un numero sempre maggiore di suoni e sempre più potenti. L’inquinamento acustico rappresenta oggi un problema mondiale . Secondo molti autorevoli esperti se questo problema non verrà risolto il punto d’arrivo sara’ una sordità universale.
Il workshop si prefigge di far acquisire agli studenti le conoscenze audio di base, gli strumenti e le tecniche necessarie per poter affrontare un lavoro professionale legato alla produzione e post-produzione sonora. Verrà prevalentemente utilizzata una metodologia esperienziale attraverso lavori individuali e di gruppo, affiancata da momenti di introduzione teorica all’argomento, presentazioni di casi studio e rielaborazione di gruppo.

Programma


Primo giorno 5/09/2013
(parte teorica)
  1. Cos’è il suono.
  2. L’orecchio umano.
  3. Mente e suono
  4. I decibels.
(Parte teorico pratica)
  1. La registrazione on-site e in studio.
  2. I microfoni (tipi, diagrammi polari, classificazione)
Secondo giorno 6/09/2013

(Parte pratica)
  1. Tecniche di registrazione
  2. Tecniche di microfonaggio
  3.  La post produzione :sonorizzazione, sound designing; fooleyng
  4. Ricreazione di un set di lavoro utilizzando le tecniche affrontate durante il corso
Bibliografia
  • Bruce Barlett “Tecniche stereofoniche di microfonaggio” ( hoepli) 1998
  • Corelli Felici Martinelli “Elementi di cinematografia sonora” (lambda ed.) 2006
  • Bob Katz “Mastering audio Bob Katz” (focal press) 2002
  • William Moylan “L’arte della registrazione” (hoepli) 2002
  • Huber Runstein “Modern Recording Techniques Huber Runstein” (focal press) 1995
  • Marco Sacco “Imparare la tecnica del suono” (lambda ed.) 2005
  • R. Murray Schafer “Il paesaggio sonoro” (ricordi lim.) 1985